UMIDIFICATORI AD ULTRASUONI


Gli umidificatori d'aria aiutano a ristabilire il corretto tasso di umidità in ambienti civili, professionali e industriali.

HUMI 200 umidificatore civile ad ultrasuoni

HUMI 200

ML/h: 200

HUMI ION 300 umidificatore a ultrasuoni

HUMI ION 300

ML/h: 300

HUMI SPA 400 umidificatore a ultrasuoni

HUMI SPA 400

ML/h: 400

Umidificatori residenziali ad ultrasuoni ideali per risolvere il problemi di carenza umidità in ambiente.

Gli umidificatori elettronici ad ultrasuoni risolvono con una tecnica innovativa il problema della regolazione automatica del tasso di umidità ambientale. L’acqua viene nebulizzata per micro-vibrazione in minutissime particelle compatte che vengono immesse nell’ambiente. Il flusso cessa automaticamente quando il tasso di umidità raggiunge il limite prefissato, creando quindi un ambiente salubre e confortevole. Si tratta di apparecchi estremamente pratici e funzionali, utili per il benessere dell’organismo, silenziosi anche ai massimi regimi di funzionamento. Trovano la loro ideale collocazione in tutti quegli ambienti domestici che presentano una percentuale di umidità relativa insufficiente. In particolare modo, per le caratteristiche di estrema silenziosità di funzionamento, gli umidificatori trovano collocazione in locali come appartamenti , uffici, laboratori, studi , taverne, piccoli magazzini, sale espositive, piccoli archivi ecc. È da evidenziare l’estrema economicità di servizio ottenuta attraverso il particolare sistema di produzione umidità che rende superfluo l’utilizzo di resistenze di riscaldamento.
  • Tecnologia innovativa: tecnologicamente più nuovi degli umidificatori a vapore caldo, questi a vapore freddo funzionano in modo meccanico: dei dispositivi emettono ultrasuoni verso la superficie dell’acqua, nebulizzandola. Questa nebbia viene poi emessa  nell’ambiente. Trattandosi di apparecchi nati più tardi di quelli normali a vapore caldo, sono spesso presenti una serie di regolazioni digitali, dall’impostazione della temperatura e dell’umidità della stanza alla possibilità di accenderlo e spegnerlo con un telecomando…
    opzione davvero molto comoda per la notte.
  • Economicità: Sono sicuramente più economici a livello energetico, e meno pericolosi: non hanno camere di ebollizione e vaporizzazione, quindi non esiste il rischio di bruciature. Non hanno neppure il problema del calcare, perché l’acqua non bolle ma viene solo nebulizzata.
  • Estrema silenziosità: Sono anche molto più  silenziosi e in questo senso più utili quando servano soprattutto per la notte: non si sentirà mai, chiaramente, il rumore di acqua in ebollizione né vi saranno problemi di rumorosità dovuti al calcare e tipici dei nebulizzatori a  vapore.
  • Adattabile ad ogni necessità: E l’intensità del vapore può essere adattata alle necessità dell’ambiente. In una camera piccola ne servirà meno, l’essenziale sarà forse (ma dipende dall’uso che ne verrà fatto) la possibilità che il “carico” di acqua possa bastare per tutta la notte o tutto il giorno, senza dover continuamente rabboccare. Vi sono molti modelli con serbatoio da 4 litri in su, altamente raccomandati se la necessità è proprio quella di garantire continuità d’uso.