TecnoKlima

canapa1
TECNOKLIMA
Deumidificazione canapa
canapa2
TECNOKLIMA
Deumidificazione canapa
canapa3
TECNOKLIMA
Deumidificazione canapa
canapa4
TECNOKLIMA
Deumidificazione canapa
previous arrow
next arrow

DEUMIDIFICAZIONE E CONSERVAZIONE DELLA CANAPA

L’umidità relativa è un parametro  fondamentale nella buona conservazione della cannabis.

Dopo la raccolta, un ambiente deputato alla corretta asciugatura che abbia la % di umidità relativa controllata per una giusta umidità assicura un appassimento ed una  essiccazione ottimale. In genere si cerca di tenera una stanza per asciugatura ad un valore di umidità di circa il 50 % o anche inferiore che  assicura un rapido appassimento ed una rapida essiccazione conservando parallelamente anche i preziosi aromi  e le caratteristiche organolettiche essenziali delle piante e dei fiori. 

In genere una corretta deumidificazione deve prevedere anche una corretta e costante destratificazione dell’aria, l’ utilizzo dei destratificatori infatti rende il lavoro di deumidificazione più uniforme nel locale per avere così un valore di umidità uniforme e ben distribuito in tutto il locale di essiccazione, ma anche per aumentare e agevolare il rapido rilascio di umidità dalla canapa e al contempo dell’acqua dalle piante,  tutto ciò riduce  riduce notevolmente il tempo di appassimento e di asciugatura del prodotto.

L’eccesso di umidità causato dal rilascio delle piante di canapa durante l’ asciugatura, se non raccolto ed eliminato rapidamente porta alla formazione di condensa sulle superfici vegetali con conseguente  sviluppo e proliferazione di agenti patogeni che causano malattie delle piante come funghi e muffeLa corretta deumidificazione impedisce  in modo controllato l’eccesso di umidità, per prevenire una resa ridotta in termini di quantità e qualità del prodotto finito o addirittura il fallimento del raccolto con notevoli  perdite  economiche.

I locali adibiti ad asciugatura, appassimento ed essicazione della canapa devono essere predisposti allo scopo cercando di prevenire ogni imprevisto, specialmente quando le piante sono tante, e sistemate in spazi angusti. E’ necessario organizzare e predisporre gli spazi nel modo corretto in modo da rendere veloce il lavoro di controllo e di posizionamento delle piante nella stanza evitando punti di accumulo di troppo materiale.

asciugatura e conservazione canapa
deumidificazione fior di cannabis

La predisposizione degli spazi adeguati va preparata in modo che dalla raccolta della canapa al posizionamento negli spazi adibiti ad asciugatura trascorra meno tempo possibile. I fattori fondamentali da tenere presente sono:

  • umidità
  • temperatura
  • spazio libero e destratificato correttamente per impedire accumuli di zone umide
  • corretta aerazione.

L’umidità relativa  è uno dei parametri  più complessi da gestire se l’umidità è troppo alta comporta un reale rischio di muffe, batteri , funghi e se l’umidità è troppo bassa comporta un’essiccazione troppo veloce dei fiori.

Ovviamente con il prodotto  fresco e verde  è più semplice andare incontro ad un’umidità elevata. Le muffe, funghi e batteri  sono il prodotto dannoso ed indesiderato di un eccesso di umidità che minacciano la corretta  essiccazione. La canapa ad asciugare deve essere controllata più volte al giorno e, qualora dovessero comparire segni di muffa o di deterioramenti di prodotto, non bisogna perdere tempo, è necessario eliminare le parti danneggiate e provvedere ad abbassare i livelli di umidità. 

La corretta percentuale di umidità relativa inoltre permette anche un rendimento più elevato , infatti l’umidità controllata durante la fase di crescita e fioritura, che dura circa sei – nove settimane a differenza delle varietà e del tipo di coltivazione  rende le piante meno suscettibili all’ attacco  di parassiti, batteri, funghi o alle malattie che potrebbero compromettere la produzione e la conservazione e quindi in definitiva aumentando la resa del raccolto con una migliore qualità del prodotto  e la conseguente diminuzione di perdite economiche.

Essiccare correttamente fiori di cannabis fa sì che mantengano diverse caratteristiche e funzioni importanti, le quali permettono il mantenimento della qualità e della durata di conservazione del prodotto finale.

coltivazione e selezione canapa
deumidificazione canapa
essicazione e conservazione della canapa
coltivazione, essicazione, produzione e asciugatura canapa

TEMPO DI APPASSIMENTO – ASCIUGATURA – ESSICAZIONE CANAPA

I fattori che influenzano la velocità di asciugatura della canapa sono molteplici. Di norma il processo di asciugatura può durare dai 7 ai 15 giorni ma è molto variabile
All’inizio del processo di asciugatura le piante tenderanno a perdere più acqua per cui il deumidificatore riuscirà a condensare una quantità maggiore di acqua. Mano a mano che i giorni passano il contenuto di acqua del materiale verde di canapa tenderà a diminuire per cui sarà anche molta minore l’ acqua che il deumidificatore andrà a produrre.

Il processo di appassimento e di essicazione delle parti verdi di canapa non sarà ovviamente uniforme e contemporaneo per tutta la produzione e non tutte le foglie gli steli e le parti vedi raggiungeranno il corretto grado di essiccazione contemporaneamente Quindi in termini di tempo, in alcuni periodi di tempo ci saranno parti vegetali verdi più  minute e più sottili che essiccheranno prima di altre che ovviamente saranno di dimensioni maggiori, saranno con tessuti più spessi e quindi più ricchi d’ acqua che ovviamente richiederanno, a parità di condizioni climatiche un tempo maggiore per l’asciugatura.

corretta essicazione canapa
essicazione canapa

La dimensione delle foglie , steli , fiori e cime 

In genere la temperatura ideale per asciugare  la canapa deve oscillare tra i 20 ed i 26 gradi. Da qui ovviamente il consiglio di arieggiare frequentemente il magazzino di essicazione e appassimento, di utilizzare un luogo fresco, di  evitare sbalzi di temperatura consistenti che porterebbero a deteriorare il prodotto. Mentre i paesi di origine della canapa hanno in genere condizioni climatiche ottimali per la coltivazione della canapa all’aperto, i paesi Europei dal punto di vista climatico sono meno adatti allo scopo, da qui la necessità di condizionare temperatura e umidità dell’ambiente per favorirne la coltivazione, la fioritura e la essicazione.

sono fondamentali per la coltivazione della canapa ma soprattutto per l’ appassimento , la asciugatura e la conservazione:

  • Umidità relativa ambiente  ideale  in genere  50 % circa ma può essere a volte anche  minore
  • Rinnovi aria
  • Destratificazione

Luce solare la luce diretta del sole e l’esposizione delle parti verdi durante l’asciugatura a lunghi periodi di luce diretta è deleteria alle caratteristiche organolettiche del prodotto. Si consiglia pertanto (in linea generale ma ovviamente ci sono molte eccezioni e teorie diverse ) l’asciugatura e l’appassimento in locali adeguatamente ombreggiati , non sottoposti alla luce del sole diretta.

Aereazione Le piante di canapa per una asciugatura perfetta non devono formare cumuli, non devono essere troppo vicine, o essere posizionate in modo troppo compatto ma devono poter esporre tutta la superficie verde ad una continua e costante ventilazione leggera per favorire la cessione dell’ umidità da parte del tessuto verde. 

Un errore è quello di sottovalutare questo aspetto. È consigliabile utilizzare ventilatori o un impianto di ricircolo dell’aria, purché ci sia aria in movimento nella stanza. Necessario evitare di insufflare aria direttamente e in modo violento in direzione del materiale verde perché in questo caso l’ asciugatura non sarebbe più naturale bensì forzata perdendo alcune caratteristiche tipiche.

  • umidità elevata e insufficiente aerazione porta quasi inevitabilmente alla formazione di funghi di muffe, proliferazioni batteriche indesiderate con conseguente perdita di prodotto e perdite economiche anche ingenti
  • aerazione troppo elevata o ventilazione forzata diretta sulle parti verdi seccherebbe troppo velocemente le piante

I DEUMIDIFICATORI PER LA CONSERVAZIONE DELLA CANAPA

Il  deumidificatore professionale o industriale a ciclo frigorifero  è un apparecchio progettato per  condensare ed eliminare  l’umidità in eccesso in determinati ambienti o in una determinata superficie. I deumidificatori sono utilizzati  per tenere sotto controllo i livelli di umidità all’interno delle serre per evitare o  prevenire la formazione di funghi e muffe, deumidificatori  professionali o industriali  vengono usati anche in ambito commerciale ed industriale, ad esempio per abbassare i tassi di umidità in  magazzini di stoccaggio o celle di conservazione materiale alimentare.

Purtroppo, l’assenza di questo apparecchio spesso comporta lo sviluppo di  funghi , muffe e parassitipotenzialmente capaci di distruggere un’intera piantagione. L’acquisto del deumidificatore è un fattore fondamentale per l’ essicazione della canapa e ancora di più lo è la scelta del modello più adatto alle vostre esigenze  in base al tipo di prodotto da asciugare.  Non vale mai la pena di risparmiare  su questo genere di attrezzatura e sottodimensionare l’ impianto con le ovvie conseguenze di ciò che comporta un dimensionamento errato.

Se desiderate un dimensionamento ed un consiglio sulla tipologia e modello di deumidificatore da utilizzare si devono avere questi dati di riferimento:

  • superficie del locale asciugatura
  • altezza del locale asciugatura
  • materiale (in peso) immesso nel locale per la asciugatura
  • tempo previsto per asciugatura completa senza l’ uso del deumidificatore
  • perdita di peso % del materiale a fine asciugatura
  • eventuale presenza di rinnovi aria nel locale
  • temperatura del locale prevista durante la fase di appassimento o asciugatura
  • tipologia di immagazzinamento
  • preferenza di deumidificatore industriale carrellato o fisso

Diversi sono i modelli utilizzati per essiccare le piante di cannabis

 PROFESSIONALI  MOBILI

KT-30 P

L/24h: 30

KT-330 ECO

L/24h: 33

KT-380 ECO

L/24h: 33

KT-40 P

L/24h: 40

KT-58

L/24h: 44

KT-800

L/24h: 96

INSTALLAZIONE FISSA

DRY-1500

L/24h: 138

DRY-2500

L/24h: 216

Sei interessato ad un nostro prodotto?