TecnoKlima Srl

Deumidificazione per celle frigorifere e cipolle
Deumidificazione magazzini e depositi
Deumidificazione per la produzione e conservazione del miele
Deumidificazione per l'industria farmaceutica
Deumidificazione per centri sportivi, termali e piscine
CIPOLLE
Deumidificazione
Per celle frigorifere e cipolle
MAGAZZINI E DEPOSITI
Deumidificazione
magazzini e depositi
MIELE
Deumidificazione
produzione e conservazione miele
FARMACEUTICA
Deumidificazione
industria farmaceutica
CENTRI SPORTIVI E PISCINE
Deumidificazione
cENTRI SPORTIVI, TERMALI E PISCINE

Cosa fare con un miele molto umido?

La prima cosa è misurare l’umidita e rimetterla al valore ideale prima di andare avanti con la smielatura, qui sono ancora le celle nei melari con grandi spazi per l’evaporazione permettendo un ottimo processo di deumidificazione. È molto importante tenere sotto controllo l’umidità perché questa è sempre presente in tutti processi della lavorazione del miele

I principali metodi per la deumidificazione sono:

  1. Deumidificazione per riscaldamento:
    Questo processo è fatto dalle Api, queste con il movimento delle sue ali creano un riscaldamento e ventilazione dell’aria che manda fuori l’aria piena di umidità. Per questo processo è molto importante la temperatura, dove quella esterna deve essere bassa e quella interna alta, e deve essere utilizzato questo metodo in un locale di stoccaggio di melari. Il suo vantaggio sono i bassi costi di operatività
  2. Deumidificazione con i deumidificatori TECNOKLIMA
    Un eccesso di umidità nell’aria è la causa principale della formazione di muffe, corrosioni, deterioramenti di materiali e cattivi odori, tutti fattori negativi che aiutano a diminuire la qualità ed il valore di prodotti, materiali, attrezzature. La soluzione più idonea per il controllo di questi fattori negativi è l’inserimento all’interno degli stessi ambienti di deumidificatori o impianti di deumidificazione che, mantenendo le condizioni termiche esistenti, assorbano ed eliminino dall’aria l’umidità in eccesso, riequilibrando le condizioni ambientali. 
    Questi vengono messi nelle aree di stoccaggio e si mettono a funzionare in modo continuo, ma in questo influenza molto la temperatura, livello di umidità e quantità di materiale immagazzinato.
    I deumidificatori sono molto facili di utilizzare, con un basso costo di investimento con un controllo continuo dell’umidità.
  3. Deumidificazione sotto cappa
    Qui i melari si devono mettere sfalsati di 45°, le colonne devono essere appoggiate su bancali e un telo di nylon li copre con anche il deumidificatore. Di questo modo è molto veloce il ricircolo dell’aria e deumidificazione, solo che è idoneo per piccole quantità di melari.
  4. Deumidificazione a ricircolo forzato in circuito chiuso
    Qui si combinano l’uso dei deumidificatori d’aria e la ventilazione forzata. Si mette un deumidificatore a scatola di melari e una ventola per forzare la circolazione dell’aria
  5. Deumidificazione con cappello
    Vari deumidificatori lavorano in continuo nell’aria di stoccaggio dei melari pieni e in ogni bancale viene messa una ventola, questa fa un ricircolo dell’aria deumidificata attraverso i melari
    Questo metodo è molto veloce e quindi efficace se si ha bisogno di produzioni elevati e processi rapidi
Deumidificazione del miele
Deumidificazione dei melari
Lavorazione del miele
Conservazione del miele
Sei interessato ad un nostro prodotto?