Perché deumidificare un locale piscina

Perchè è necessario deumidificare un locale piscina?

Perchè è importante deumidificare un locale piscina al chiuso? Ecco riportati di seguito tutti i motivi!

1. Preservare l'edificio dagli eccessi di umidità

Quando una piscina si trova in un locale chiuso si produco una serie di fenomeni negativi:

  • Il vapore dell’acqua resta “imprigionato” all’interno del locale
  • L’aria diventa progressivamente satura
  • Il vapore si condensa sulle pareti fredde

2. Assicurare un bagno confortevole

Il confort dei bagnanti presenti nelle piscine dipende principalmente da tre fattori:

  • La temperatura dell’acqua: da 26°C a 30°C
  • La temperatura dell’aria: da 26°C a 30°C, spesso regolata allo stesso livello della temperatura dell’acqua
  • Il tasso d’igrometria: da 60% a 70%. Un valore inferiore a 60% provocherebbe una sensazione di eccessiva freschezza quando si esce dall’acqua; viceversa un valore superiore al 70% provoca troppa umidità di condensa all’interno del locale.

3. Purificazione dell'aria

Uno dei vantaggi, del quale forse non tutti sono a conoscenza, è quello grazie al quale tramite l’utilizzo di un deumidificatore si ottiene un’aria più pulita. In generale il principio di funzionamento del deumidificatore fa sì che questo prodotto rimuova dall’aria i cattivi odori, conseguenza dello sviluppo di muffe e batteri. In commercio esistono, poi, dei deumidificatori che posseggono specifiche funzioni di purificazione dell’aria: è il caso, ad esempio, dei modelli con ionizzatore integrato o con filtri per la purificazione, particolarmente adatti per chi ci tenga ad avere un ambiente con aria assolutamente pulita e sana, perfetto soprattutto per tutti quei soggetti più “sensibili” quali bambini, anziani o persone allergiche.

4. La soluzione?

La soluzione per mantenere controllato il livello di umidità relativa all’interno di un locale piscina (ma anche idromassaggi, SPA, centri benessere, palestre, centri sportivi, ecc.) è inserire all’interno di essi un deumidificatore o un impianto di deumidificazione, in particolare la linea specifica d’arredo o canalizzabile KPS, nello specifico i modelli KPS-62, KPS-105 e KPS-180.

  • Controllo elettronico sulla fase di sbrinamento
  • Eccellente silenziosità di funzionamento anche ai più alti regimi
  • Vers. sbrinamento gas caldo
  • Installazione a parete e/o pavimento
  • Vers. d’arredo e/o canalizzabile
  • Contenuti consumi energetici
  • Eventuale versione in acciaio inox
  • Gas refrigerante ecologico R410a
Deumidificatore da arredo per piscine KPS-62

KPS-62

L/24h: 105

Deumidificatore da arredo per piscine KPS

KPS-105

L/24h: 105

Lascia un commento